Udud B B B B B B Bud B Bud B B Bud B B Bud B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B B Speriamo che ti interessino. Grazie a Irishka per aver inviato il testo.


Suoni di uccelli


Prodotti per la tua salute su Aliexpress

"Mangiare" - ho sentito una voce sottile che assomigliava a un grido soffocato di marmotta. Poi c'è stata una canzone melodica - "Türli-Türli-Türli-Türli". Tutto questo suonava da qualche parte nelle vicinanze, ma gli uccelli non erano visibili. Per molto tempo stavo guardando attraverso il binocolo di un piccolo cespuglio di assenzio, finché non ho notato un piccolo sandpiper tra loro su gambe abbastanza lunghe e leggere. L'uccello mi stava di spalle, completamente confuso con la terra. Ma poi fece velocemente qualche passo indietro e si voltò verso di me con un petto. Ora è diventato chiaramente visibile e senza binocolo. La camicia arancione, come quella di una zaykinka, spiccava distintamente dall'addome bianco con una sottile striscia nera. Sulla "faccia" bianca brillavano grandi occhi neri.


Leggendo queste righe, molti vorranno dimenticare il rumore delle megalopoli e ritrovarsi nella natura, dove non ci sono auto, fabbriche o uffici rumorosi. In questo caso, ti consigliamo di pensare a un viaggio in Nepal. Leggi i nostri articoli su questo paese: quanto volare in Nepal , quali souvenir puoi portare e tutto sulla rupia nepalese e i soldi in questo paese.


È così bello, il piviere del Caspio! E il suo nido si è rivelato non comune. Le uova nella frizione non sono quattro, come nella maggior parte dei trampolieri, ma solo tre. Giacevano in un piccolo foro, interamente riempito con piccoli pezzi di argilla secca simili a pietre. Le uova sono state trasferite sulla terraferma con tale accuratezza, come se i trampolieri contassero ogni giorno forti terremoti.

Quindi, relativamente vicino al mio ospedale, ho trovato sia le allodole nere che gli zuyak caspici. Rimase per trovare un'altra specie endemica: la Sociable. Sono stato ovviamente fortunato. Si è scoperto che questi trampolieri si stabilirono a soli tre chilometri dal nostro cordone. Fuori dalla terra protetta c'erano alcune piccole fontanelle, che non si asciugavano nemmeno in estate. Questa acqua pura e pura è stata raccolta in uno speciale approfondimento scavato - un piccolo lago. Qui hanno bevuto il bestiame, guidato verso i pascoli estivi. Intorno a una delle sorgenti c'era una piccola palude, e poi c'erano solitari asciutti con una terra piatta piatta come un tavolo. A questa primavera ho scoperto un bavero. Li ho visti quasi un chilometro, con il binocolo. Uccelli grigi di taglia media con un cappello nero brillante in testa e una chiazza arrugginita sull'addome correvano fuori dall'erba in un posto prominente e si bloccavano, guardando con attenzione nella mia direzione. Se non fosse per un'andatura speciale, da lontano, potresti prendere i fazzoletti per le pernici grigie. Ma le lunghe gambe e la figura snella tradivano chiaramente i trampolieri.

Non ho più disturbato gli uccelli. Avendo fatto finta di non interessarmi di loro, ho fatto un passo indietro, mi sono seduto su una collinetta e ho iniziato a seguire il binocolo. Ben presto divenne chiaro che questa colonia di nidificazione. Ma le grinfie non erano ancora tutti uccelli. Ho notato una coppia in cui il maschio si stava occupando intensamente della femmina. Aprendo leggermente le ali, corse velocemente e con grazia in brevi cerchi intorno alla signora. Lo stesso, come se non se ne accorgesse, ha costruito un nido. Con movimenti bruschi e forti delle sue gambe, ha rastrellato il terreno duro fino a quando non si è formata una piccola fossa. Ai suoi margini, la piccola ciotola era piegata da piccoli duri pezzi di terra, che raccoglievano proprio accanto al nido.

Quindi, ho trovato un nido! Non è affatto facile se si tratta di trampolieri così cauti. Non c'è nulla da dire sul fatto che ho apprezzato molto questo nido e ho cercato di non disturbare i suoi proprietari fino a quando non avessero una muratura piena: quattro uova verdastre con un piccolo artiglio. Nel frattempo, ho pensato a come escogitare per fotografare questi uccelli rari. Per fare questo, prima avevo bisogno di essere a cinque metri dal nido delle zanzare in modo tale da non vedermi. Il compito non è facile dal liscio come il tavolo della steppa.

Mi viene spesso chiesto come faccio a sparare agli uccelli, quali io uso. E anche se ho scattato fotografie per più di dieci anni, è sempre difficile per me rispondere a questa domanda. Ogni specie e anche ogni singolo uccello ha bisogno di un proprio approccio speciale. Così, un giorno a un vecchio portatore di orsi è stato chiesto come preda sugli orsi. E lui rispose: "Ogni caccia è la nostra stessa caccia". Quindi è con la fotografia: ogni scatto è speciale. E la cosa più fastidiosa è che i metodi usati spesso appaiono al punto di semplice oscurità, quindi la loro storia è molto deludente, specialmente per i principianti. Quelli spesso credono che sia necessario usare lenti speciali, strutture complesse e tattiche ingegnose.

Così è venuto fuori e con una ventosa. Avendo completamente pensato a tutto, ho deciso di costruire qualcosa come un grande cesto di vimini fatto con un telaio di filo e l'erba marcia dello scorso anno. Tutto questo dispositivo, che ricorda un campo di rotolamento della bussola improvvisamente fermato, è stato installato nel nido. Con ansia, ho visto come reagivano gli uccelli a questo, ma si è scoperto che hanno prestato pochissima attenzione ad esso.

Ora resta da decidere la seconda domanda: come avvicinarsi allo skradku nella steppa aperta in un modo che non spaventi gli uccelli dagli occhi acuti con gli occhi acuti. Ho provato a fare questo come segue: invece di un cappuccio invisibile, ho messo in testa una tenda di stoffa, allungata su una cornice. Questa struttura mi ha nascosto alle caviglie. Dall'esterno sembrava così: un cubo di stoffa quadrata su gambe corte, superando la resistenza del vento e oscillando da un lato all'altro, lentamente si mosse in avanti. Per quanto strano possa sembrare, i trampoli guardinghi hanno accontentato questo travestimento. Dimettiti davanti a me con rispetto, non alzarono un grido acuto, non volarono in aria, non attaccarono dall'alto, come fanno di solito quando una persona appare nella colonia. Inoltre, quando mi sono avvicinato al nido per cinque metri e mi sono fermato per entrare negli scarti preparati, gli uccelli non hanno aspettato fino a quando ho eseguito l'intero programma. La femmina si avvicinò a me molto vicino, ispezionò meticolosamente la nuova struttura, rimase per un po 'in pensosità, e si diresse verso il nido con un passo decisivo decisivo. La sua figura espresse l'intenzione di non prestare attenzione a vari fenomeni incomprensibili e di essere impegnata nel business di base - di incubare una frizione.