Куда поехать отдыхать - 'chinainfoguide.info'
Paesi turistici \ Repubblica Dominicana \ Che denaro nella Repubblica Dominicana: valuta 'Peso domenicano'

Quali soldi nella Repubblica Dominicana: valuta "peso domenicano"

La valuta dominicana è il peso domenicano. Il peso domenicano aveva due versioni. L'ultima versione, che userai quando viaggi nella Repubblica Dominicana, si chiama "peso oro" o "peso d'oro". Sembra bello, ma questa valuta non ha alcuna relazione diretta con l'oro, è solo un bel nome.

Монета 1 песо

Dopo la dichiarazione dell'indipendenza domenicana nel 1844, fu introdotto il peso domenicano. La prima variante del peso domenicano era molto interessante, 1 peso era diviso in 8 reales. Non molto conveniente, ma i domenicani vivevano con tale valuta per più di trenta anni fino al 1877, quando fu introdotta la divisione del peso domenicano in 100 centavos. Da quel momento la valuta ha cambiato solo apparenza, ma non il principio, il centavo "va" fino ad oggi.

Centavo è spesso scritto con la lettera "c", che sembra più logico, ad esempio in inglese, i kopeck dominicani sono scritti come "centavo".

Nota che sia il pesos che il centavos hanno un genere medio in russo. È giusto dire il peso domenicano e il centro domenicano.

Nella Repubblica Dominicana dal 1891 al 1897 c'erano anche due monete allo stesso tempo. La seconda valuta era il franco dominicano. Il franco domenicano fu introdotto per entrare nel paese nell'unione monetaria latina, questo era un tentativo dei paesi europei di introdurre una moneta unica. Questo tentativo fallì e il franco domenicano fu ritirato dalla circolazione. Perché abbiamo bisogno di partecipare a questa impresa che non capiamo.

Nel 1905, la Repubblica Dominicana divenne finanziariamente dipendente dagli Stati Uniti, e il dollaro americano divenne la valuta ufficiale del paese, per un certo periodo il peso domenicano cessò di esistere. Un nuovo peso fu emesso solo nel 1937, ed è già diventato noto come "d'oro".

Золотой песо

Il peso d'oro, nel senso letterale della parola, esisteva nella realtà. Era una moneta da 30 pesos. Fu pubblicato nel 1955 come moneta commemorativa, insieme a una moneta d'argento del valore di 1 peso domenicano.

Queste monete possono essere trovate nel museo o guardare la foto per il nostro articolo. Nella foto a sinistra, il vero denaro è l'oro.

Parliamo se è necessario usare il peso domenicano.

In teoria, puoi fare a meno della valuta locale. Non abbiamo visto un singolo trader che si è rifiutato di fare soldi "verdi". I dollari americani sono presi da tutti i commercianti privati ​​che vendono beni e forniscono servizi. Se entri in un grande supermercato o cerchi di acquistare un biglietto per il museo, in ogni caso dovrai comunicare con la valuta locale. La nostra raccomandazione, quando verrai nella Repubblica Dominicana, cambierà alcuni dollari per un peso, circa 100 USD per questi casi sarà sufficiente.

Corso corrente:

Tassi di cambio per: 24 gennaio 2013

1 peso domenicano = 1.160 rubli russi
1 peso domenicano = 0,021 dollari USA
1 peso domenicano = 0,017 euro

1 rublo russo = 0,862 pesos dominicani
1 dollaro americano = 48.580 pesos dominicani
1 euro = 60.150 pesos dominicani

Символ песо

È un simbolo del peso domenicano. Non c'è errore, è denotato da un simbolo che è lo stesso del dollaro americano.

Questo simbolo non appartiene alla valuta statunitense, è designato da più di 20 valute in diversi paesi dell'America. Avete notato che in tutti i materiali su chinainfoguide.info non lo usiamo mai? Quando abbiamo bisogno di designare il dollaro USA, usiamo la sigla "USD". Lo facciamo in modo da non confonderci.

Oltre al peso domenicano e al dollaro USA, questo simbolo indica quasi tutte le valute che riportano il nome del dollaro e del peso, nonché alcune monete denominate scudi. Spesso i simboli vengono aggiunti al simbolo per indicare con precisione la valuta, ad esempio, il peso messicano è designato come "mex $".

Parliamo un po 'di questo simbolo, non ha nulla a che fare con la lettera "S". E il simbolo che vedi nell'immagine a sinistra, in effetti - una versione semplificata. La versione completa contiene due bastoncini.

Due bastoncini designano le "colonne d'Ercole", il cosiddetto Stretto di Gibilterra, che collega il Mar Mediterraneo con l'Oceano Atlantico. Intorno al simbolo dei pilastri c'è un nastro. Il significato del simbolo può essere espresso come: "Stretto di Gibilterra, non c'è altra terra". Questo simbolo divenne l'emblema dei re spagnoli poco prima della scoperta dell'America da parte di Cristoforo Colombo. Supponiamo che per le persone che sono venute in America, questo simbolo sia stato una buona fonte di battute. In effetti, c'è molta ironia in questo.

La designazione ufficiale della banca del Peso dominicano è DOP.

È descritto come "RD $". A volte anche sui cartellini dei prezzi viene visualizzato semplicemente un simbolo "$". Spesso ci sono difficoltà, dal momento che entrambe le valute sono denominate in modo identico. Puoi scegliere le cose ed essere sicuro che costa un paio di pesos dominicani, e il mercante ti dirà che sono pochi dollari.

Ora parleremo della rappresentazione fisica di questa moneta, di monete e banconote.

Монета 5 песо

Le monete principali che vedrete nella Repubblica Dominicana saranno 5, 10 e 25 pesos dominicani.

Queste monete sono interessanti, ognuna ha il suo fascino ed è individuale. Ognuno raffigura la propria figura, che rappresenteremo:

Sulla moneta di 5 pesos è raffigurato Juan Pablo Duart, il fondatore della Repubblica Dominicana.

Sulla moneta di 10 pesos è raffigurato, Grigorio Lupiro, il secondo fondatore della Repubblica Dominicana.

Sulla moneta di 25 pesos è raffigurato Ramon Matias Mella, l'eroe della Guerra d'Indipendenza.

La moneta in 1 peso non è così comune ora, la moneta raffigura Francisco de Rosario Sanchez, anche uno dei fondatori della Repubblica Dominicana. Quasi tutti i soldi nel paese sono dedicati al tema dell'indipendenza e del patriottismo.

Va ricordato che una moneta da 1 peso è più grande di una moneta da 5 pesos. Per essere onesti, i russi nelle monete si sbagliano di rado, siamo abituati al fatto che una moneta da 10 rubli è di dimensioni inferiori a 5 rubli, e non abbiamo l'abitudine di contare le monete al tocco.

Купюра 50 песо

Le denominazioni del peso dominicano hanno tagli di 20, 50, 100, 200, 500, 1000 e 2000 pesos.

Le fatture raffigurano i luoghi storici della Repubblica Dominicana e le famose figure del paese.

Nota importante, prendi nota. Negli ultimi dieci anni sono stati prodotti diversi numeri di denominazioni diverse. Le banconote dello stesso valore possono differire non solo nelle immagini, ma a colori. Siate vigili, controllate la denominazione della banconota prima di consegnarla al venditore.

Soldi da collezione, cosa cercare un numismatico nella Repubblica Dominicana.

Nel 1992 furono emesse banconote speciali in 500 pesos dedicati al 500 ° anniversario della scoperta dell'America da parte di Cristoforo Colombo. È raffigurato su di loro. Per far fronte a un simile disegno di legge è ormai quasi impossibile, i resti di queste denominazioni sono andati alle raccolte. Per ottenere tale copia non è necessario andare nella Repubblica Dominicana, è più facile da acquistare su e-bay.

La seconda nota interessante è una nota in 20 pesos, è diversa in quanto è di plastica. Non stupitevi se queste fatture tattili (al tatto) saranno diverse dalle altre.

Юбилейная банкнота 500 песо, посвященная 500-летию открытия Америки Христофором КолумбомПластиковая банкнота 20 песо

E l'ultimo consiglio riguarda lo scambio di denaro. Osserva attentamente la tariffa negli uffici di cambio, può variare notevolmente in hotel e in banca. Non possiamo dirti dove è meglio cambiare la valuta, dal momento che è impossibile prevedere dove sarà una buona rotta, dove è male. Vedi l'attuale corso sul nostro sito web chinainfoguide.info e prova a cambiare ad un tasso che differisce non più del 3% da esso.

Dettagli sulle banconote

Nell'ultima sezione del nostro articolo, descriveremo in dettaglio ciò che è rappresentato su entrambi i lati del peso dominicano. Ricordiamo che la denominazione di 20 pesos è fatta di plastica, una decisione presa dalla banca centrale della Repubblica Dominicana in relazione alla forte usura di questo disegno di legge più popolare.

20 pesos

Banconota in plastica 20 pesos

La facciata frontale Nella foto c'è Grigorio Luperon, 20 ° presidente della Repubblica Dominicana. Divenne famoso per il fatto che, dopo l'annessione del paese alla Spagna, combatté per l'indipendenza. È considerato uno degli eroi nazionali nella Repubblica Dominicana.

Il retro Il Pantheon Nazionale, un edificio a Santo Domingo, in cui sono sepolti molti personaggi famosi del paese. L'edificio fu costruito come chiesa gesuita, in seguito utilizzato come magazzino e teatro, e solo a metà del XX secolo cominciò ad essere usato come mausoleo.



50 pesos

Banconota da 50 pesos

La facciata frontale Cattedrale di Santa Maria la Minore a Santo Domingo. È la più antica cattedrale cristiana dei continenti americani, fu costruita nel 1512-1540, l'America stessa fu scoperta da Cristoforo Colombo nel 1492.

Il retro La basilica della Nuestra Senora de la Altagrícia, nella sua forma attuale, fu costruita nel 1970, nel 1992, papa Giovanni Paolo II la visitò.



100 pesos

Banconota da 100 pesos

Sul lato frontale sono raffigurati solo tre personaggi famosi della Repubblica Dominicana. Francisco de Rosario Sanchez, Juan Pablo Duarte e Matthias Ramon Mella. Questi sono i padri fondatori della Repubblica Dominicana indipendente.

Dall'altra parte, la Puerta del Conde, è un forte dove nel 1844 fu proclamata l'indipendenza della Repubblica Dominicana e per la prima volta fu issata la bandiera nazionale. Questo posto si trova anche a Santo Domingo. Una denominazione di 100 pesos dominicani può essere tranquillamente definita la più rivoluzionaria.



200 pesos

Banconota da 200 pesos

Sul lato frontale sono le sorelle Mirabal. Piuttosto, su una carta, i ritratti di tre sorelle di quattro. Questa è una storia molto triste, nella metà del 20 ° secolo hanno combattuto contro il dittatore Rafael Trujillo. Sono stati uccisi nel 1960.

Sul retro si vede un monumento costruito in onore delle sorelle Mirabal. E 'stato costruito per celebrare il 25 ° anniversario dell'uccisione di sorelle, questo monumento si trova vicino alla casa dove vivevano nella città di Santiago de los Cabellos.



500 pesos

Banconota da 500 pesos

Sul lato frontale sono raffigurati Salom Urena e Pedro Enrique Urena. Questo NON è un marito e una moglie, non confondere. Sono madre e figlio. Erano pubblicisti, poeti e insegnanti, hanno dato un enorme contributo alla cultura letteraria della Repubblica Dominicana.

Sul secondo lato della nota vedi l'edificio della Banca Centrale della Repubblica Dominicana. La banca è stata fondata nel 1947 e da allora gestisce la politica finanziaria del paese. La sua immagine sul conto può essere considerata un complimento alla banca stessa.



500 pesos - memorabile

Banconota da 500 pesos emessa per il 500 ° anniversario della scoperta dell'America

Questa banconota da 500 pesos è stata emessa per il 500 ° anniversario della scoperta dell'America. Da un lato è lo scopritore dei continenti Cristoforo Colombo stesso, sul retro troverete lo spettacolo più importante di Santo Domingo, il Faro di Colombo, che viene mostrato al momento dello spettacolo di luci.

Questo conto è molto raro, ma non molti sanno che è stata emessa una speciale banconota da 20 pesos a questa data, ma è ancora più rara.



1000 pesos

Banconota da 1000 pesos

Sul lato frontale è il Palazzo Nazionale Domenicano. Questa è la residenza ufficiale del presidente del paese. L'edificio fu costruito nel 1944 in onore del centenario dell'indipendenza del paese. Questo è lo stesso simbolo del paese come il Cremlino in Russia o la Casa Bianca negli Stati Uniti.

Sul retro troverete l'Alcazar de Colon, uno dei più antichi edifici delle Americhe, costruito nel 1509 da Diego Colon, figlio di Cristoforo Colombo.



2000 pesos

Banconote da 2000 banconote

Sul lato frontale dei ritratti di Emilio Prudomme e Jose Rufino Raes Siancas, questi sono gli autori dell'inno nazionale dominicano.

Sul retro è il Teatro Nazionale, è a Santo Domingo e fa parte del complesso architettonico "Piazza della Cultura". Questo edificio è stato costruito di recente nel 1973 anno.






Altri fatti interessanti sulla Repubblica Dominicana possono essere trovati nei nostri altri articoli ( link sotto ).


Leggi la Repubblica Dominicana sul nostro sito web.

INFORMAZIONI GENERALI


Dati interessanti sulla Repubblica Dominicana

Storia della Repubblica Dominicana per i turisti


PRIMA DEL VIAGGIO


Tour di ricerca in Repubblica Dominicana

Ho bisogno di un visto per la Repubblica Dominicana per i russi?

Tempo in Repubblica Dominicana

Quanto volare in Repubblica Dominicana e su cosa

Cosa portare nella Repubblica Dominicana

Quanti soldi da portare con te


RESTRI A DOMINIKANA


Punta Cana Resort

La Romana Resort e altri


IMPORTANTE PER I TURISTI


Cosa non è permesso nella Repubblica Dominicana

Quali prese e se avete bisogno di un adattatore

Denaro nella Repubblica Dominicana - Peso dominicano

Come e dove cambiare denaro

Cosa portare dalla Repubblica Dominicana

Alcool nella Repubblica Dominicana

Bevande alcoliche Repubblica Dominicana

Fumo e sigarette nella Repubblica Dominicana

Taxi nella Repubblica Dominicana

ATTRAZIONI


Panoramica: punti panoramici della Repubblica Dominicana

Villaggio tematico di Altos de Chavon

L'isola di Saona, lì hanno sparato pubblicità Bounty

Faro di Colombo a Santo Domingo

Vacanze con bambini nel Manati Park


RESTO ATTIVO


Cosa vedere nella Repubblica Dominicana - Baseball

Immersioni nella Repubblica Dominicana


CUCINA NAZIONALE


Cucina e cibo dei Caraibi nella Repubblica Dominicana


PREZZI E ANALISI


Prezzi per tour nella Repubblica Dominicana 2014

Hai una domanda?

Vuoi esprimere la tua opinione?

Vuoi aggiungere qualcosa?

Lascia un commento


Il tuo nome

Il tuo commento







Informazioni sul paese Attrazioni del mondo World Resorts SP IT FR IT LV GK RO TR CZ DE FI TH AR HU BG LT PT VN


Tutti i diritti riservati. Feedback 2015-2018: info@chinainfoguide.info