Куда поехать отдыхать - 'chinainfoguide.info'

Storia dell'Impero Romano e dell'Italia medievale

Se non hai letto la prima parte del nostro articolo sulla storia d'Italia , ti consigliamo di iniziare. In esso, abbiamo parlato di tempi antichi, la formazione della Repubblica romana e la formazione dell'impero romano.

Ottaviano Augusto vinse la guerra civile di Marc Anthony e divenne il primo imperatore a pieno titolo dell'Impero Romano, ricordiamo che Giulio Cesare era chiamato dittatore, anche se molti lo considerano il primo imperatore. Da qui la parola "augusto", che chiamava i membri delle famiglie imperiali.

L'imperatore Okravian governò per 45 anni, avendo fatto molte cose utili per il paese. Completò la riforma dell'esercito, che iniziò anche il comandante Guy Mari, le forze armate dell'impero divennero professionali. Sulla destra, si vede una foto dell'artista italiano Jowanni Battiista Tiepolo, raffigurante il primo imperatore.

Il secondo imperatore fu Tiberio, che rafforzò ulteriormente l'autorità centrale. E il terzo sovrano supremo di Roma divenne Caligola, molto famoso per molti grazie alla cultura popolare.

Imperatore Ottaviano Augusto.

Caligola era davvero una persona molto spiacevole, era guidato dal principio "Lasciali odiare, se solo avessero paura". Organizzò rappresaglie, lo obbligò a essere chiamato un dio e organizzò molte idee sanguinarie per ottenere la posizione della folla. Caligola fu ucciso da cospiratori, regnò solo 4 anni.

Il quarto imperatore, Claudio, non è molto noto al semplice lettore. Conosciamo meglio il quinto imperatore e l'ultimo della dinastia julio-claudia, il cui nome era Nerone. Nella cultura popolare, viene mostrato un tiranno malvagio.

L'imperatore Nerom infiamma Roma.

Così era, Nerone era un vero paranoico. Vide cospirazioni ovunque ed eseguì centinaia di patrizi e semplici cittadini di Roma. È famoso soprattutto per la persecuzione dei cristiani accusati di aver bruciato Roma. Molti cristiani sono stati uccisi o uccisi nell'arena.

Nerone si considerava un grande poeta e attore, lui stesso si esibiva sul palcoscenico. Non era interessato alla politica e al governo. Si è suicidato, senza lasciare eredi. Così la dinastia Giulio-Claudia fu interrotta.

L'impero si espande e si rafforza. Un evento molto importante di questa era fu l'emergere della religione cristiana, che dapprima nell'impero fu percepita "con ostilità". Ora Roma è il centro del cattolicesimo, ma a quei tempi il cristianesimo stava cominciando a diffondersi in tutto l'impero, e la chiesa organizzata, e ancor più il papa, non esisteva.

La successiva dinastia dei sovrani di Roma fu la dinastia dei Flavi, che consisteva in soli tre imperatori. Il primo sovrano di questa casa, Vespian, era un amministratore di talento. L'impero si rafforzò con lui e fu lui a costruire il famoso Colosseo romano.

I suoi figli Titus e Domitian hanno avuto meno successo. Domiziano iniziò la repressione, accompagnata dalla confisca delle proprietà dei condannati. Il malcontento generale crebbe in cospirazioni e nell'anno 96 d.C. è stato ucciso dai cospiratori.

Anfiteatro Colosseo a Roma.

La terza dinastia dei sovrani dell'impero romano fu chiamata la dinastia Antonin. Alcuni dei suoi rappresentanti il ​​lettore lo sanno con certezza grazie al film "Il Gladiatore" con Russell Crowe nel ruolo del protagonista. Questo film è stato già menzionato da noi nell'articolo sull'anfiteatro in Tunisia El Jem .

I primi quattro imperatori Nerva, Traian, Adrian, Antonín Pius sono probabilmente sconosciuti al lettore, ma a loro non è successo nulla di estremamente importante. Il quinto imperatore Marco Aurelio era un sovrano attivo, fu anche chiamato "il filosofo sul trono". Il film "Il Gladiatore" mostra che suo figlio Commodo lo ha ucciso, ma esistono prove evidenti che è morto a causa della peste, la cui epidemia colpì l'esercito romano.

Emperor Commodus. Frammento del film.

Commodo era un uomo molto crudele, ma attribuirgli l'omicidio di suo padre è già vittima dell'autenticità storica a favore dell'intrattenimento degli autori del film.

Commodo divenne il prossimo imperatore. Non era impegnato negli affari pubblici e, secondo la testimonianza dei suoi contemporanei, era attaccato alla dissolutezza e partecipava alle battaglie dei gladiatori. Ha anche iniziato esecuzioni di massa e confisca di proprietà dei repressi. Come hai già capito, a Roma era la strada giusta dal trono alla tomba.

La dinastia degli Antonini fu interrotta allo stesso modo dei due precedenti. Commodo è stato ucciso in una cospirazione nel 193esimo anno. Il potere passò a uno dei più famosi imperatori dell'Impero Romano, Settimio Severo.

Dopo la morte di Commodo, l'imperatore Pertinace salì al trono, che regnò per tre mesi, dopo di che fu ucciso. Il prossimo imperatore fu proclamato Didiano Giuliano, che regnò a Roma per due mesi. Per questo motivo, spesso non vengono nemmeno menzionati nelle liste dei governanti.

Settimio Severo comandò diverse legioni e andò con loro in Italia. Nessuno aveva resistenza alle sue truppe e salì al trono. Fu il primo imperatore dell'Impero Romano, che non era di origine romana.

Questa era l'inizio dell'instabilità nello stato. La dinastia di Severov dimostrò che chiunque poteva diventare un imperatore, il principale sostegno delle legioni.

È così che uno dei suoi numerosi figli, Caracalla, ha acquisito potere. Era una persona molto crudele che ha giustiziato persone nemmeno a centinaia, ma a migliaia.

Imperatore Settimio Nord.

Questa dinastia governò per altri 24 anni, gli imperatori di Caracalla, Geta, Eliogabale e Alessandro Nord continuarono la politica di Settimio Severo. Quest'ultimo fu ucciso dai legionari che proclamarono il nuovo sovrano dell'impero.

L'era degli "imperatori delle legioni" o "imperatori del soldato" iniziò, quando i governanti furono proclamati dalle legioni, l'era della costante guerra civile che dissanguò il paese. Per 50 anni sono cambiati innumerevoli imperatori, per poterli elencare sarà necessario un articolo separato.

Il crollo dell'impero romano nell'ovest e nell'est.

Il primo sovrano dell'impero dopo una lunga crisi fu nel 284 di Diocleziano. Ma il collasso dell'impero era già inarrestabile, si stava muovendo verso il tramonto.

Nel 395 si formarono due stati: l'Impero Romano d'Occidente e l'Impero Romano d'Oriente. Non considereremo il secondo, poiché non ha più un rapporto diretto con l'Italia.

In questa epoca iniziò la "Grande Migrazione dei Popoli" e folle di barbari si riversarono nell'Impero Romano d'Occidente. Nel 410, Roma cadde sotto l'assalto dei barbari dalla Germania e fu saccheggiata da loro, fu solo il primo saccheggio. Nel 476, lo stato romano cessò di esistere, e il caos e la multi regola regnarono in Italia.

Italia medievale.

Da 476 a 774 anni, l'Italia passò di mano in mano. Ostgoths, Bizantini e Longobardi possedevano alternativamente diverse parti del paese. La stabilità arrivò solo con l'arrivo di Carlo Magno, che incorporò queste terre nel suo impero.

Roma è diventata a lungo il centro del cristianesimo e Carlo Magno è venuto ad aiutare il Papa. Papa lo incoronò imperatore del grande impero romano.

I secoli successivi nella storia d'Italia consistono nella coesistenza di molti stati indipendenti sulla penisola appenninica, formatisi dopo il crollo dello stato di Carlo Magno.

È troppo faticoso elencarli tutti, ci soffermeremo solo su alcuni punti interessanti. L'isola di Sicilia per qualche tempo fu conquistata dagli arabi, esisteva uno stato musulmano "emirato siciliano". I Normanni conquistarono l'isola dai musulmani.

L'Italia frammentata nel Medioevo.

I commercianti italiani erano sempre molto attivi e molti stati in Italia erano di piccole dimensioni ma estremamente ricchi. Ad esempio, la Repubblica di Venezia o la Repubblica di Genova.

Proprio nel mezzo dell'Italia c'era uno stato chiamato "Stati Papali", che era governato dal Papa con la sua capitale a Roma.

Storia dell'Italia nel Nuovo periodo fino ad oggi, leggi la terza parte del nostro articolo .


Leggi l'Italia sul nostro sito.

IMPORTANTE PER I TURISTI


Soldi in Italia - qual è la valuta qui?

Cosa portare in Italia

Quanti soldi da portare in Italia

Come volare in Italia

Taxi in Italia


COSA PORTARE DALL'ITALIA


Cosa portare dall'Italia

Alcol in Italia - cosa bere e portare


DI RIMINI SPA


Resort Rimini - descrizione

Meteo Rimini per mesi

Attrazioni della città di Rimini


STORIA DELL'ITALIA IN BREVE PER I TURISTI


I tempi antichi e la Repubblica romana

Storia dell'Impero Romano

Nuovo tempo e Italia moderna


ATTRAZIONI


Scavi dell'antica città di Pompei

L'ultima cena di Leonardo da Vinci

La statua del David di Michelangelo


ROMA E VATICANO


Colosseo a Roma

Cappella Sistina in Vaticano


LUOGHI DELLA CITTÀ DI PISA


Torre pendente di Pisa

Cattedrale di Pisa e il Campo dei Miracoli


CUCINA NAZIONALE


Ravioli per turisti in Italia

Hai una domanda?

Vuoi esprimere la tua opinione?

Vuoi aggiungere qualcosa?

Lascia un commento


Il tuo nome

Il tuo commento







Informazioni sui paesi Punti di riferimento mondiale Località turistiche SP GB FR


Tutti i diritti riservati. Feedback 2015-2018: info @ chinainfoguide.info