Куда поехать отдыхать - 'chinainfoguide.info'

Nuovo tempo e storia dell'Italia moderna

Nella prima parte di questo articolo, abbiamo parlato dell'antica Italia prima della formazione dell'impero romano . La seconda parte era dedicata all'impero romano e all'Italia medievale . Nella parte finale parleremo del Paese in tempi moderni e della moderna Repubblica Italiana.

Nei secoli 13-14, l'Italia era un sacco di piccoli stati che, secondo la struttura del potere e del modo di vivere, erano molto diversi dal resto d'Europa. Tutta l'Europa in quel momento era feudale. Il potere apparteneva ai grandi signori feudali, che possedevano la terra e i servi.

Nelle città-stato italiane, il potere apparteneva a commercianti, artigiani e proprietari di fabbriche.

I signori feudali erano di vitale importanza per la chiesa, che era uno strumento chiave per mantenere l'ordine tra i servi. Le repubbliche cittadine italiane dalla chiesa erano quasi indipendenti, ovviamente, quasi tutti credevano nell'Onnipotente, ma le organizzazioni ecclesiastiche non avevano una forte influenza sugli italiani.

Fu su questo terreno fertile che ebbe luogo una rivoluzione nella cultura e nell'arte, il "Rinascimento" o il "Rinascimento". Successivamente, questo movimento culturale fu intercettato e altri paesi europei, questo fenomeno fu chiamato il "Rinascimento del Nord".

Uomo vitruviano

L'offensiva di questa era fu notevolmente aiutata dalla Turchia. Nel 13 ° e 14 ° secolo, i turchi ottomani oppressero attivamente i bizantini in Asia Minore, che portarono al reinsediamento di molti greci da lì in Italia. Furono i greci a portare qui le opere di antichi filosofi e opere d'arte antica, dando impulso all'inizio di una nuova era nella cultura europea.

L'Italia diventa un'area avanzata, qui vengono creati i migliori capolavori architettonici, letterari e pittorici. In questa era in Italia lavorarono Leonardo da Vinci, Rafael Santi e Michelangelo Buonarroti. ( nota Ci riferiamo alle famose figure del Rinascimento, non alle tartarughe ninja)

La famosa Gioconda Leonardo da Vinci.

La più famosa opera di Leonardo da Vinci "Mona Lisa" nella foto a sinistra. Non potrai vederla durante la tua visita in Italia, poiché il dipinto è al Louvre di Parigi.

Ma non scoraggiarti, ancora un altro segno dell'affresco del maestro "L'ultima cena" che puoi vedere a Milano nella chiesa di Santa Maria delle Grazie. Altre tre opere conosciute sono nella Galleria degli Uffizi a Firenze. Questa "Annunciazione", "Il Battesimo di Cristo" e "Adorazione dei Magi".

Michelangelo Buonarroti è famoso per l'affresco "Giudizio Universale" nella Cappella Sistina in Vaticano. A Roma, avrai l'opportunità di vederlo.

Rafael Santi è noto per la sua Madonna, i più famosi sono "Madonna di Alba", "Madonna con pesce" e "Madonna del Granduca". Nel "Rinascimento" non erano solo storie popolari della storia antica, ma anche storie bibliche, e la Vergine Maria, forse, appariva più spesso nei dipinti di artisti.

Speriamo che la nostra piccola escursione aiuti l'asta a navigare meglio nella pittura nei musei e nelle cattedrali d'Italia.

Torniamo direttamente alla storia italiana. Fino al 1792 c'erano molti stati indipendenti sulla penisola appenninica. La mappa politica dell'Italia è cambiata costantemente, ci sono state guerre senza fine tra questi stati, Francia, Spagna, Austria e persino l'Inghilterra ha preso parte ad alcuni conflitti.

Nel 1792, le truppe francesi invasero l'Italia per ordine di Napoleone Bonaparte. Come risultato di diverse guerre, conquistò tutta l'Italia.

La parte occidentale del paese divenne parte della Francia, e il resto del territorio rimase sotto il dominio di diversi piccoli stati, ma già completamente dipendente da Napoleone, i cosiddetti "satelliti".

Per la prima volta, l'Italia divenne una, anche se sotto il dominio di Napoleone.

Spesso, gli stati italiani non potevano pagare il contributo del denaro, e Napoleone Bonaparte con piacere tirò fuori foto dall'Italia. È lui che il Louvre di Parigi deve la sua ricca collezione di pittura italiana.

Napoleone Boanoparte, conquistò tutta l'Italia.

In quel momento nasce l'idea dell'unità nazionale di tutta l'Italia. L'idea fiorì, ma l'unificazione fu difficile e il regno unificato d'Italia emerse solo nel 1870.

L'eroe più famoso della riunificazione d'Italia è Giuseppe Garibaldi. La prima volta che si unì all'organizzazione patriottica nel 1933 e partecipò a quasi tutte le insurrezioni e le guerre di liberazione in Italia.

Monumento a Giuseppe Garibaldi a Taganrog.

Molti ospiti della città di Taganrog sono sorpresi dal monumento di Giuseppe Garibaldi in questa città. Infatti, Taganrog si trova abbastanza lontano dall'Italia.

Ma ciò non sorprende, dal momento che Garibaldi era un marinaio e capitano di una nave mercantile, ed era a Taganrog che aveva promesso di combattere per l'indipendenza del suo paese, e si unì all'organizzazione patriottica "Young Italy".

In onore di Giuseppe Garibaldi, prende il nome una strada a Mosca.

Durante il tuo viaggio in Italia vedrai molti monumenti allo stesso Giuseppe e ai suoi compagni. È il principale eroe nazionale del paese.

Il giovane regno italiano è durato non così tanto tempo nel mondo. Essendosi uniti nel 1870, già nel 1914 l'Italia entra nella Prima Guerra Mondiale a fianco dell'Intesa. Il re Vittorio Emanuele III prese una posizione interessante. All'inizio volle unirsi alla guerra con la Germania e l'Austria-Ungheria. Ma poi si rivolse al lato Entente.

La guerra non ebbe successo per gli italiani, all'inizio le truppe italiane subirono la sconfitta. Alla fine della guerra, le cose andarono meglio e, in seguito ai risultati della prima guerra mondiale, diverse aree dell'ex Impero austro-ungarico si ritirarono in Italia.

Nel 1922, il potere in Italia arriva al leader carismatico Benito Mussolini, che fu popolarmente chiamato "Duce", che viene tradotto dall'italiano come "leader".

L'Italia nella seconda guerra mondiale era un alleato del Terzo Reich. E a Mussolini vengono spesso attribuite molte atrocità, associandolo al suo alleato Adolf Hitler. Benito Mussolini era un politico sensato, era amato dalla gente. Raggiunse per gli italiani il principale, miglioramento dell'economia del paese dopo la prima guerra mondiale.

Benito Mussolini.

La seconda guerra mondiale per l'Italia non ebbe successo. Il suo obiettivo Mussolini vide il dominio nel Mediterraneo, sognando lo stesso status dell'Italia di cui l'Impero Romano aveva. Le ostilità a lungo termine contro gli inglesi nell'Africa settentrionale non hanno avuto successo.

Anche le truppe italiane parteciparono all'attacco contro l'Unione Sovietica, ma non applicarono una speciale diligenza. La maggior parte delle truppe italiane furono sconfitte all'inizio del 1943. E nello stesso 1943 Benito Mussolini fu rimosso dal potere. L'Italia per un po 'fu sotto l'occupazione delle truppe tedesche.

Silvio Berlusconi.

Nel 1946, in un referendum, gli italiani votarono per creare la repubblica. Era la prima Repubblica italiana, che esisteva fino al 1993.

Nel 1993, fu istituita la Seconda Repubblica Italiana, il sistema di scelta del potere stava cambiando.

La Repubblica italiana era e rimane uno stato politicamente instabile. Silvio Berlusconi è stato già tre volte il capo dello stato e probabilmente ogni lettore ha sentito parlare di scandali sessuali a lui legati.

L'Italia è uno dei primi posti nella frequenza del cambiamento di governo nel 20 ° secolo. Per molti aspetti è collegato al sistema energetico, perché l'Italia è una repubblica parlamentare. Il secondo problema del potere in Italia è la corruzione estremamente elevata a tutti i livelli di governo. Indovina chi governerà il paese al momento della tua visita nel paese, non ci impegneremo.

Leggi i nostri altri articoli sull'Italia su chinainfoguide.info ( link sotto ).


Leggi l'Italia sul nostro sito

IMPORTANTE PER I TURISTI


Soldi in Italia - qual è la valuta qui?

Cosa portare in Italia

Quanti soldi da portare in Italia

Quanto volare in Italia

Taxi in Italia


COSA PORTARE DALL'ITALIA


Cosa portare dall'Italia

Alcol in Italia - cosa bere e portare


SULLA RESORT DI RYMINI


Resort Rimini - Descrizione

Meteo a Rimini da mesi

A Rimini e dintorni


STORIA DELL'ITALIA BREVI PER I TURISTI


I tempi antichi e la Repubblica romana

Storia dell'Impero Romano

Nuovo tempo e Italia moderna


ATTRAZIONI


Scavi dell'antica città di Pompei

L'ultima cena di Leonardo da Vinci

La statua del David di Michelangelo


ROMA E VATICANO


Il Colosseo a Roma

Cappella Sistina in Vaticano


LUOGHI DI PISA CITY


Torre pendente di Pisa

Cattedrale di Pisa e il "Campo dei Miracoli"


CUCINA NAZIONALE


Ravioli per turisti in Italia

Hai una domanda?

Vuoi esprimere la tua opinione?

Vuoi aggiungere qualcosa?

Lascia un commento


Il tuo nome

Il tuo commento







Informazioni sul paese Attrazioni del mondo World Resorts SP IT FR IT LV GK RO TR CZ DE FI TH AR HU BG LT PT VN


Tutti i diritti riservati. Feedback 2015-2018: info@chinainfoguide.info