Куда поехать отдыхать - 'chinainfoguide.info'
Paesi turistici \ Nepal \ Bandiera nazionale e stemma del Nepal - simboli del paese

Bandiera nazionale e lo stemma del Nepal - simboli del paese

La bandiera del Nepal è l'unico di tutti i paesi che ha una forma non rettangolare. Senza dubbio, è il più insolito di tutti. In questo articolo, parleremo della sua forma e del significato di tutti i suoi elementi, nonché dello stemma, dell'inno e dei simboli animali del paese.

Per molti, questa forma sembra insolita, ma se ci pensate, non vedrete nulla di strano in essa. I gagliardetti triangolari sono sempre stati comuni in Europa e in Asia. La bandiera del Nepal ha la forma di due gagliardetti.

Fino al diciannovesimo secolo, questi gagliardetti non erano collegati tra loro, la bandiera era composta da due triangoli separati. Il triangolo rosso era un simbolo di vittoria in India fin dai tempi antichi. Non sorprende che le autorità nepalesi non si discostassero dai simboli del paese, che era stato usato per circa 2000 anni, non sono andati in una forma rettangolare.

Certo, la bandiera è cambiata dai tempi antichi. Il compleanno di questa particolare versione moderna dello striscione Nepal è il 16 dicembre 1962. Prima, la bandiera sembrava un po 'diversa, ma ne parleremo un po' più tardi. Inizialmente la bandiera non aveva i simboli della monarchia e il rovesciamento del re nel 2007 non ha influito su di esso, in contrasto, ad esempio, con lo stemma del paese.

Bandiera del Nepal su uno degli edifici.

Un altro fatto interessante. Le regole per disegnare una bandiera sono descritte nella costituzione del paese. La legge fondamentale del Nepal contiene l'Appendice 1, che fornisce istruzioni precise per disegnare una bandiera. Consiste di 24 articoli. Inoltre, la maggior parte delle istruzioni (13 di 24 voci) è dedicata al contorno corretto del sole. Se vuoi imparare come disegnare correttamente il sole, allora il miglior strumento di insegnamento è che la costituzione nepalese non può essere trovata.

Rapporto di aspetto del simbolo principale di Nepal 1 a 1.21901033. È completamente incomprensibile, da dove viene il numero di cifre dopo la virgola, apparentemente, questo è importante. La conversazione sulle istruzioni e le dimensioni si concluderà con il fatto che l'autore di questo articolo non è stato in grado di disegnare una bandiera sotto la costituzione, apparentemente la mancanza di abilità artistiche interessate.

La vecchia bandiera del Nepal con i volti del sole e della luna.

Fino al 1962, la bandiera era ancora più difficile. Il sole e la luna avevano facce, e sul lato sinistro non c'erano ancora bordi blu. Da individui è stato deciso di rifiutarsi di semplificare la bandiera. E immagina quale sarebbe l'istruzione, non 24 punti, ma probabilmente 124. E questa sarebbe la prima istruzione legalizzata per disegnare emoticon.

Come in tutti i simboli dei paesi, ogni colore e forma sulla bandiera ha il suo significato. Iniziamo con il simbolismo della forma stessa. La versione più logica della formazione della forma di bandiera può essere espressa con la frase "è successo storicamente", la forma è stata semplicemente ereditata dalla bandiera precedente.

Ma ci sono altre versioni. Il primo è che due gagliardetti simboleggiano le due religioni del paese: l'induismo e il buddismo. Si ritiene inoltre che due triangoli simboleggiano l'Himalaya.

Il bordo blu è un simbolo di pace e tranquillità. I nepalesi sono persone veramente molto calme e tranquille. L'ultima rivoluzione e il rovesciamento del re durarono 11 anni (dal 1996 al 2007), anche nella guerra i nepalesi non hanno fretta. Che altro aspettarsi dal paese - il luogo di nascita del Buddha Gautama.

Per quanto riguarda il simbolismo del colore rosso della bandiera del Nepal, ci sono diverse versioni. Il rosso è il colore del fiore di rododendro, che è uno dei simboli del paese. Simboleggia anche lo spirito coraggioso del popolo nepalese. Secondo un'altra versione, la bandiera triangolare rossa venne qui dall'India, dove era considerata il simbolo della vittoria dai tempi antichi, è scritta nell'antica epopea indiana Ramayana.

A proposito, questo colore non è abbastanza rosso, piuttosto è chiamato rosso-viola - questo è il colore nazionale del paese Nepal.

Il sole e la luna sulla bandiera simboleggiano la speranza che il Nepal esisterà finché saranno nel cielo.

Lo stemma del Nepal è molto giovane, la data di nascita è il 30 dicembre 2006. Nel centro è il monte Jomolungma (Everest). Sopra di lei hai appreso la bandiera del paese, e i fiori intorno a te sono, come hai intuito, i rododendri già menzionati sopra.

Sotto la montagna si vedono colline verdi - un simbolo delle regioni montuose del Nepal, e il colore giallo simboleggia la fertile regione del Terai. Al centro ci sono i contorni del paese (colore bianco) e le mani maschili e femminili nella stretta di mano sono un simbolo dell'uguaglianza di genere.

In fondo alle braccia è scritto il motto del paese Nepal: "Madre e madrepatria sono più importanti del regno celeste".

Le braccia del paese Nepal.

Su questa "curiosità" sul simbolismo del Nepal non finiscono. Il paese, naturalmente, ha un inno che consiste di sole otto righe. Probabilmente, è pratico, non c'è molto da insegnare. Giocatori russi che aprono la bocca proprio come i pesci, questo potrebbe aiutare durante l'esecuzione dell'inno.

Il testo dell'inno (tradotto in russo da chinainfoguide.info):

Tessuto di centinaia di fiori, siamo una corona unica, siamo nepalesi.

Estendendosi dalle spade a Mahakali,

Un paese di infinite ricchezze naturali.

Grazie ai sacrifici dei nostri coraggiosi, il nostro paese è libero e inflessibile.

Terra di conoscenza, pace, campi, colline e alte montagne.

Indivisibile, il nostro amato paese, la nostra patria è il Nepal.

Molte nazioni, lingue, religioni e culture hanno un incredibile plesso,

La nostra nazione progressista, lunga vita al Nepal!

Ecco un inno patriottico nepalese. Per quanto riguarda il paese di conoscenza, ovviamente, non è stato detto a ragione, circa la metà degli abitanti del paese non sono alfabetizzati. Non chiameremmo il Nepal un "paese della conoscenza".

Un altro simbolo del Nepal è una mucca. Le mucche vengono allevate attivamente, usando come animali da tiro e per ottenere prodotti caseari. Manzo e vitello non sono usati per il cibo.

Monastero himalayano

Un altro simbolo del Nepal è l'uccello della monade himalayana. Questo è un uccello amante della pace della famiglia dei fagiani, può essere definito un parente abbastanza vicino dei fagiani o dei polli ordinari.

Presta attenzione alla loro caratteristica distintiva: una macchia blu intorno agli occhi.

Le monadi himalayane vivono in montagna ad alta quota, dai 2000 metri in su. Ora questo uccello è incluso nel libro rosso, ma attualmente non esiste una seria minaccia all'esistenza di questa specie.

Viaggio di successo e leggere i nostri altri articoli sul Nepal ( link sotto ).


Leggi di Nepal sul nostro sito.

INFORMAZIONI GENERALI


Informazioni sul paese Nepal

Visto Nepal: documenti, prezzi, modulo di domanda

Che soldi in Nepal - rupia nepalese

Bandiera nazionale e stemma del Nepal

Come volare in Nepal da Mosca

Cosa puoi portare dal Nepal

Cosa portare in Nepal

Quali sono le prese elettriche in Nepal?


TOUR E PREZZI


Tour in Nepal - descrizioni dettagliate


CUCINA NAZIONALE


Dahl Dal Bat, che viene mangiato tutti i giorni

Gnocchi nepalesi "momo"

TRACCIAZIONI E AVVENTURE


Arrampicata sull'Everest per i turisti

Trekking "Uno sguardo all'Everest"

Trekking "Al campo base dell'Everest"

Trekking "Around Annapurna"

Trekking "al campo base di Annapurna"

ATTRAZIONI


Durbar Square a Kathmandu

Stupa buddista di Bodnath a Kathmandu

Panoramica sulla visita allo stupa di Swayambhunath

Misticismo, alieni e Swayambhunath


Materiali aggiuntivi


Articoli non inclusi nella collezione principale

Hai una domanda?

Vuoi esprimere la tua opinione?

Vuoi aggiungere qualcosa?

Lascia un commento


Il tuo nome

Il tuo commento







Informazioni sul paese Attrazioni del mondo World Resorts SP IT FR IT LV GK RO TR CZ DE FI TH AR HU BG LT PT VN


Tutti i diritti riservati. Feedback 2015-2018: info@chinainfoguide.info