Куда поехать отдыхать - 'chinainfoguide.info'
Paesi turistici \ Turchia \ Escursione in Cappadocia in Turchia

Escursione in Cappadocia in Turchia

La natura ha cercato di gloriare nella parte centrale dell'Anatolia, dove si trovava la Cappadocia: i vulcani hanno lasciato milioni di anni fa l'insolita bellezza di rocce, pilastri, valli, grotte. L'uomo ha usato i cambiamenti naturali per i propri scopi, creando città sotto terra, monasteri, chiese nelle caverne.

Una bella traduzione del nome dell'area dalla "terra dei bei cavalli" persiana parla della presenza di un gran numero di animali graziosi qui. La Cappadocia ha dato agli educatori di fama mondiale, molti santi. Famosi cappadoci: i santi Giorgio e Longino, gli illuminanti Vulfil, Nino Cappadocian, Grigory l'Illuminatore, promotori della dottrina della Trinità, ci hanno regalato le vacanze natalizie - Grigory Nyssa, Basilio Magno, Gregorio il Teologo.

Sfogliando le pagine del passato

La menzione della Cappadocia e dei suoi abitanti si incontra ancora prima della nostra era. Giustino nel riassunto di Pompeo Trog "La storia di Filippo" (circa 1 secolo aC - 1 ° secolo dC) racconta dei giovani rappresentanti della dinastia reale - Plinio e Scolopite, deportati dalle loro terre natali e stabiliti al largo della costa della Cappadocia Pontic, dopo aver vinto La pianura di Temmischer. La loro permanenza qui finì pietosamente: le tribù derubate attirarono gli abusatori in un'imboscata e li distrussero.

Ci incontriamo anche nella Bibbia sui Cappadoci che erano presenti alla Cattedrale, su cui lo Spirito Santo discese inaspettatamente sugli apostoli. Nella prima lettera di San Petra menziona anche il paese della Cappadocia (Cap. 1, 1).

Nei 5 mila anni. BC inizia il passato storico della Cappadocia. Gli ittiti, i medi, i persiani, i romani e gli ottomani governarono qui all'epoca. Nel 350 aC Ariarat II fondò il regno di Cappadocia. In 17 anni il paese fu conquistato da Alessandro Magno. Nel 302 aC Ariarat II sconfigge Amintu, espelle i greci, ripristina il suo potere. La divisione dei regni avvenne prima del 255 aC Ariary III. Nel 3 ° secolo aC. il paese era diviso in 10 piccole province.

Più di una volta la Cappadocia divenne un campo di battaglia in numerose guerre. Nel 193, Ariarat III combatté contro i Romani. La tregua con loro avvenne nel 189-187 aC. e.

Demetrio espelle Ariarat dal regno, ma nel 160-153 per decreto del Senato ritorna al trono. L'Ariarata IV sul trono è sostituita dal Ponto.

Un sanguinoso evento disumano si è verificato durante il regno di Laodike, la vedova di Ariarat V: ha ucciso cinque figli per rimanere sul trono. Nel 130-129 il paese era responsabile del potere, trasferendo il potere al sesto figlio - Ariarat VI.

La vendita di schiavi in ​​Cappadocia era una delle principali fonti di reddito. I re di Bitinia e Cappadocia rifornivano gli schiavi del mercato dell'isola di Delos, da dove gli schiavi andavano a Roma.

Nell'anno 93 aC. e. Gli armeni conquistarono la Cappadocia. Nel 17 d.C. L'impero romano ne fece la sua provincia. I Selgiuchidi arrivarono nel paese nel 1087. Per l'Impero ottomano, Cappadocia fu annessa nel 1515.

In 400 anni, la popolazione armena viene distrutta. Nel 1923 i greci furono deportati dal paese. La struttura della Repubblica turca di Cappadocia entra nel 1919, l'adesione ufficiale ha avuto luogo nel 1923.

Al momento il distretto è diviso tra le province di Nevsehir, Aksaray, Kayseri, Nigde.

Valli fantastiche, grotte misteriose, città sotterranee

Bypassare le attrazioni della Cappadocia in un tempo ragionevole non è possibile: i turisti vengono offerti un viaggio con gli scooter o in mongolfiera. Il territorio è grande, il terreno è collinoso e non è adatto per l'escursionismo (capirai cosa è in gioco, vedendo tutto con i tuoi occhi). Diciamo alcuni dei luoghi più famosi della Cappadocia.

Valley Derwent. L'immaginazione della persona in piedi davanti a lei dipingerà le sagome di animali e oggetti che in qualche modo sono apparsi qui.

Valle dell'amore. Montagne insolite, coni strani, pali erotici (secondo la gente del posto), funghi con cappelli. Questa valle è anche chiamata "Land of the Moon Landscapes", "Lost World".

La valle della Cappadocia. Ha circa 70 milioni di anni, l'eruzione congelata di vulcani con crepe profonde, lava con rocce geologiche. Le rocce insolite sono vere e proprie opere d'arte della natura, formate in seguito agli agenti atmosferici delle rocce vulcaniche.

Valle dei piccioni. La lunghezza di circa 4 km, si trova tra Goreme e Uhchasar (il punto più alto della Cappadocia). I terreni fertili non erano sufficienti e la popolazione decise di ricevere fertilizzanti dai piccioni e li allevò qui nelle rocce. I minerali speciali attiravano gli uccelli, quindi la valle è disseminata di nidi di finestre.

Le città nella roccia sono un'altra creazione della natura in tandem con l'uomo. La più famosa è la città di Chavushin. Nei tempi antichi, i cristiani in fuga vivevano qui, poi i Turchi li cacciarono via e visse qui fino al terremoto del 1953. Il luogo divenne il centro del pellegrinaggio: la chiesa rupestre di S. Giovanni Battista (V secolo dC). Anche il cimitero di Chavushin colpisce: molti erano in 100 anni. In Cappadocia, circa 50 città sotterranee.

La città sotto la terra Derinkuyu - la più grande, lasciando in profondità in 85 metri (vissuto qui circa 50 mila persone). Avevano circa 20 piani, solo 8 sono stati esaminati.

Avanos è una città di maestri della ceramica, della tessitura e della vinificazione. Sulla piazza principale di Avanos non è un caso un monumento ai vasai e ai tessitori.

Yurgium è un'antica città con una collina di cinquanta metri al centro, le cui pendici sono considerate sacre. Situate qui sono le tombe di persone nobili e personalità importanti. Dal 1971, la città ha un museo storico. È piccolo, ma i reperti archeologici in esso sorprendono e stupiscono l'immaginazione. La città è famosa per il vino e i tappeti.

Goreme è una città fantastica. Spento diverse centinaia di migliaia di anni fa, il vulcano Erdzhias (l'altitudine della montagna è 3916 m), gettando la lava, si congelò in forme e combinazioni insolite. Morbida razza di tufo ha permesso di costruire chiese, monasteri, case qui nelle rocce, e nel nostro tempo anche alberghi.

Quando si visita la città sotterranea dovrebbe portare con voi vestiti caldi - ai piani bassi delle città abbastanza fresco. I musei sono aperti ai turisti dalle 8:00 alle 17:00. L'ingresso agli insediamenti sotterranei costa circa 15 lire.

Solo 5 km separano Avanos dalla Dams Valley, in cui è costruito il caravanserraglio di Sarah Khan. Fu eretto dai Selgiuchidi nel 1249. Questo edificio era destinato alla residenza di commercianti e animali. Nell'area del caravanserraglio in oltre 2 mila metri quadrati. metri sono posti bagni, una moschea. Attualmente, il museo e il centro culturale si sono stabiliti qui. Passa nella costruzione dello spettacolo, in cui gli artisti ballano la sema.

Circa 350 chiese sono scolpite nelle rocce della Cappadocia. Il servizio in loro si svolge una volta all'anno, durante l'arrivo del Patriarca di Costantinopoli Bartolomeo. La valle delle piramidi di terra (17 km da Nevsehir) divenne la sede della chiesa oscura, chiese con fibbie, chiese con sandali, chiese con le mele, la chiesa dei serpenti, il monastero di Devichy e la chiesa di Santa Barbara.

La Cappadocia è il centro della ceramica. Piccole fabbriche producono piatti, souvenir fatti di ceramica. Possono essere acquistati come regalo memorabile per un viaggio in un posto fantastico.

Non meno sorprendenti sono le gole della zona. Gola di Ihlara Qui nel 14 ° secolo vengono costruite le chiese, su 105 strutture l'accesso ai turisti è aperto a 13. Questo canyon vulcanico si trova a 14 km di distanza. Qui ci sono templi collegati da una rete di transizioni. Antichi affreschi nelle chiese raccontano la storia della Bibbia.

Gli oggetti dell'infrastruttura turistica sono rappresentati da hotel di diverse tipologie: tradizionali e case private con proprietà e persino hotel di grotte.

Scegliamo la strada per la Cappadocia

La città principale della Cappadocia è il Kaiser, e il centro turistico è Göreme. Arrivare a loro è facile. E a Kayseri e Nevsehir ci sono aeroporti. A Göreme da Kayseri per coprire 90 km, da Nevsehir - 50 km. È conveniente acquistare i biglietti aerei con un trasferimento "Mosca-Istanbul-Nevsehir" o "Mosca-Istanbul-Kayseri". Da Istanbul per andare a Goreme con l'autobus fino alle 11.

Da Ankara, prendere l'autobus per Göreme (4-5 ore), in aereo è possibile volare a Kayseri.

È possibile viaggiare da Istanbul, Ankara e altre città della Turchia a Kayseri in treno. Il grande meno in un viaggio del genere è lungo: lungo fino a 14 ore.

Seguire è più facile con l'autobus o con un'auto a noleggio già nella stessa Cappadocia. Gli autobus regolari tra le città del distretto sono frequenti e regolari, le strade sono eccellenti.

Viaggiare in Cappadocia è paragonabile ad arrivare su un altro pianeta: il paesaggio e le strutture sono insoliti, fantastici e misteriosi.


Leggi la Turchia sul nostro sito

IL PIÙ IMPORTANTE


Alla Turchia in modo indipendente


INFORMAZIONI GENERALI


Fatti interessanti sulla Turchia

Storia della Turchia brevemente per i turisti

6 domande che avrai


PRIMA DEL VIAGGIO


Ho bisogno di un visto per la Turchia?

Quanto volare in Turchia e cosa

Cosa posso portare in Turchia e quanto

Assicurazione in Turchia


IMPORTANTE PER I TURISTI


Soldi in Turchia, lira turca

Cosa portare dalla Turchia a un turista

Cosa può e non può essere esportato dalla Turchia

Alcol in Turchia

Sigarette e fumo in Turchia

Taxi in Turchia


RESORT DELLA TURCHIA


Resort Antalya e Belek

Resorts Side, Alanya e Kemer

Izmir e la costa egea della Turchia


QUANDO ANDARE IN TURCHIA E PREZZI


Tour di ricerca in Turchia

Tempo in Turchia per mese

I prezzi per i tour in Turchia

ATTRAZIONI


Pamukkale e il bacino di Cleopatra

L'antica città di Efeso

Scavi della città di Troia

Antica città di Perge

L'antica città di Aspendos

Monte Tahtali

Cappadocia


AQUAPARK E TROY DELFINO


Aquapark con un cavallo di Troia

Oceanarium e Delfinario


ESCURSIONE DI DEMRE-WORLD-KEKOV


La città della pace e la chiesa di San Nicola

La città di Kekova, le rovine sott'acqua


CUCINA NAZIONALE


Cibo in Turchia, familiare a noi

Kebab in Turchia, piatto di carne

Berek o Burek, padre di Chebureks


DOLCI ORIENTALI


Dolcezza orientale Halva

Dolcezza orientale Lukum

Dolcezza orientale del Baklava


Hai una domanda?

Vuoi esprimere la tua opinione?

Vuoi aggiungere qualcosa?

Lascia un commento


Il tuo nome

Il tuo commento







Informazioni sul paese Attrazioni del mondo World Resorts SP IT FR IT LV GK RO TR CZ DE FI TH AR HU BG LT PT VN


Tutti i diritti riservati. Feedback 2015-2018: info@chinainfoguide.info