Куда поехать отдыхать - 'chinainfoguide.info'
Paesi turistici \ Turchia \ Scavi della città di Troia

Scavi della città di Troia

Per essere uno degli eroi degli antichi miti greci, un personaggio delle opere eterne di Omero "Iliade" o "Odissea" nel nostro tempo non è difficile. Alcune formalità: passaporto, registrazione del tour (se segui il biglietto) - e tu, avendo raccolto l'importo necessario per il viaggio, puoi andare in Turchia, precisamente nella provincia di Canakkale, sulla penisola di Troada al largo del Mar Egeo. Qui, glorificati da scrittori, poeti e gente comune, vi sono frammenti di un antico insediamento: Troia (detta anche Ilion, Dardania e Skamandra).

Troy è un sito del patrimonio mondiale dell'UNESCO e ha vissuto molte vittorie e sconfitte, alti e bassi nella sua storia per diverse migliaia di anni. Qualunque siano i nuovi archeologi dissotterrati qui, Troia rimarrà sempre un mistero, il mistero irrisolto della grande città che è entrata, e rimarrà per sempre, nella storia del mondo, nella cultura, nella letteratura e nell'arte.

Nove variazioni di Troia, o la storia degli scavi della famosa città

Anche nelle tavolette cuneiformi degli Ittiti degli Archivi Bogazkoy, Troia, chiamata "Taruisha", è menzionata come un insediamento del popolo marino dei Turchi, paragonabile spesso al popolo di Teresh (questo nome si trova nella stele di Merneptah). Gli scienziati non hanno raggiunto un consenso su questo problema. Esistono versioni del nome del paese di Troia e della sua capitale - Ilion.

Nel 1822 Charles McClaren avanzò un'ipotesi sulla somiglianza della collina Gissarlyk con Troia, descritta da Omero. Frank Calvert ha sostenuto la sua idea iniziando lo scavo lì. L'archeologo tedesco Heinrich Schliemann, sette anni dopo Calvert, inizia la ricerca della seconda metà di Gissarlik alla fine del XIX secolo. I suoi scavi furono coronati da successo: fu trovato il cosiddetto "Tesoro del Priamo".

Schliemann dovrebbe condividere il tesoro con il Museo Archeologico di Istanbul. Tuttavia, l'archeologo porta segretamente il tesoro in Grecia. I tentativi infruttuosi di vendere artefatti in uno dei musei del mondo portano al trasferimento di tesori di Schliemann come regalo a Berlino in cambio della sua onorata cittadinanza in città. Dopo la fine della seconda guerra mondiale, come trofeo, si ritrovano nell'URSS, per lungo tempo rimangono nelle cantine, e poi negli anni '90 del secolo scorso vengono trasportati al Museo Pushkin. AS Puskin.

Ad oggi, gli scienziati di ricerca su Gissarlyk hanno trovato tracce di 9 insediamenti di fortezze di diverse epoche. Finora sono stati trovati 9 strati di Troia:

Troy 0 o Kumtepe - Insediamento neolitico.

L'insediamento di Troia I occupava un territorio di 100 m di diametro ed esisteva da 3000 a 2600 anni. BC C'era anche una fortezza con mura, porte e torri di pietra grezza. L'incendio ha distrutto tutto, avendo catturato anche edifici da mattoni di argilla.

In Troy II, che esisteva dal 2600 al 2300 aC, Schliemann trovò il "tesoro troiano" ("Il mantello del Priamo", anche se gli scienziati hanno dimostrato che la scoperta di Schliemann è mille anni più antica degli eventi descritti da Omero): armi, parti ornamenti, frammenti di oggetti in oro, rame e lastre tombali di epoca preistorica e antica. L'incendio ha anche preso questa parte di Troia, i cui abitanti erano attivamente impegnati nel commercio.

I successivi tre strati, Troy III-IV-V, hanno parlato del declino della città dal 2300 al 1900 con le loro scoperte. BC

Il sesto Troy, che esisteva dal 1900 al 1300. AC, occupava un territorio di 200 metri di diametro e rappresentava un palazzo reale-cittadella. Le mura della fortezza avevano uno spessore di 4-5 metri. Il terremoto ha contribuito alla distruzione della politica nel 1300 aC.

La guerra di Troia si svolse a Troia VII-A. È questa città, risalente al 1300 - 1200 anni. AC, saccheggiato e distrutto dagli Ateniesi.

La Troy VII-B mezza rovinata, che esisteva da 1200 a 900 gg. AC. era occupato dai frigi.

I greci aleanici abitavano Troia VIII (900-350 aC) Oltre un migliaio di capi di bestiame vengono qui sacrificati dal re Serse.

Troia IX era una grande città dal 350 aC fino a 400 dC Il tempio di Atena, un santuario per i sacrifici, è in costruzione. Giulio Cesare, dopo essere venuto a Troia nel 48 aC. ordini di espandere il tempio di Atena. Quando Augusto eresse una sala del consiglio (bowltertery), un odeon per spettacoli musicali.

La questione della lingua dei troiani causò molte polemiche tra gli scienziati: furono chiamati, tra gli altri, i frigi, la lingua etrusca, la lettera cretese. Già nel 21 ° secolo, gli scienziati sono inclini ad affermare che la lingua ufficiale di Troia era la lingua Luviana, questo è confermato dalla scoperta nello strato della settima Troia del 1995 del sigillo con geroglifici dei Luvi.

Lo stato dei Troiani era multinazionale: la guerra di Troia contribuì alla migrazione della popolazione.

Le rovine di Troia si trovano su 165 mq, che è 10 volte meno, secondo gli scienziati, la città stessa.

Il parco storico è ancora in fase di scavo: sul territorio si possono vedere colonne di marmo "senzatetto", altri frammenti di edifici antichi.

Troy oggi

Oggi questa città (ciò che ne è rimasto), bruciata dai raggi del sole, spinta dai venti, è un museo archeologico famoso in tutto il mondo. I resti della città ora si ergono su terreno asciutto.

Senza una guida, vagare per le rovine non è interessante e non ha senso, perché la maggior parte delle pietre turisti non possono "decifrare". E il tempo conservato per noi nei famosi Tre frammenti del muro e della porta est, le scale della cittadella, parzialmente restaurato Megaron, il maestoso tempio di Atena, i misteriosi santuari di Cibele e Demetra con una tribuna e un altare, una sala impressionante per concerti dell'Odeon, così come le antiche case dei ricchi e famosi Troiani.

Il mock-up del cavallo di Troia, solo in legno, attira di più i turisti. Dovremo sostenere una lunga fila, tutti vogliono sperimentare su se stessi. anche se approssimative, sensazioni dell'antico eroe greco, colpendo il cavallo dentro.

Il museo degli scavi è in attesa di turisti curiosi che vogliono conoscere le tappe della ricerca sulla collina, con mock-up, molte foto. Di fronte al museo c'è il giardino di Pithos, sul quale sono disperse le tubature dell'acqua di quel tempo e le pentole di argilla. Per i visitatori, vengono calpestati percorsi pedonali e luoghi di riposo.

A Canakkale un numero sufficiente di hotel, c'è un hotel e di fronte al complesso: non ci saranno problemi con l'alloggio.

Il parco storico

Il Parco storico nazionale di Troia è disponibile per visite tutti i giorni dalle 8:00 alle 19:00 (da maggio a settembre) e fino alle 17:00 le ore di lavoro da ottobre ad aprile sono ridotte. Costi di ingresso (il prezzo è specificato per il 2016) 20 lire.

Scegliamo la strada e il trasporto

Viaggiare in auto sarà meno stancante e non fintanto che un autobus. Puoi arrivare a Troy seguendo l'autostrada Chanakkale-Izmir. Seguire con attenzione i segnali stradali che indicano la strada per la città antica. Da Canakkale a Troia, a soli 30 km.

Il bus interurbano dovrebbe essere ogni ora, il viaggio dura circa mezz'ora, costa 3 lire turche. In taxi per lo stesso percorso verranno prelevate da 55 lire. Verificare con l'autista per il tempo dei voli.

Da Istanbul a Canakkale andare circa 6-7 ore: l'autobus va tre volte al giorno, con partenza dalla stazione degli autobus, che si trova vicino alla stazione della metropolitana "Otogar".

C'è un servizio di autobus tra Canakkale e Bursa, Izmir. Come opzione, ma più costosa, - viaggi aerei da Istanbul e Izmir, e il centro di Canakkale dovrà superare solo 3 km. Dal centro autobus per Troy andare ogni ora.

Un viaggio nella città antica sarà un grande viaggio, aggiungendo alle tue storie sulle peregrinazioni orgogliose e invidiabili di molte persone: "Ero nei Tre!"


Leggi la Turchia sul nostro sito

IL PIÙ IMPORTANTE


Alla Turchia in modo indipendente


INFORMAZIONI GENERALI


Fatti interessanti sulla Turchia

Storia della Turchia brevemente per i turisti

6 domande che avrai


PRIMA DEL VIAGGIO


Ho bisogno di un visto per la Turchia?

Quanto volare in Turchia e cosa

Cosa posso portare in Turchia e quanto

Assicurazione in Turchia


IMPORTANTE PER I TURISTI


Soldi in Turchia, lira turca

Cosa portare dalla Turchia a un turista

Cosa può e non può essere esportato dalla Turchia

Alcol in Turchia

Sigarette e fumo in Turchia

Taxi in Turchia


RESORT DELLA TURCHIA


Resort Antalya e Belek

Resorts Side, Alanya e Kemer

Izmir e la costa egea della Turchia


QUANDO ANDARE IN TURCHIA E PREZZI


Tour di ricerca in Turchia

Tempo in Turchia per mese

I prezzi per i tour in Turchia

ATTRAZIONI


Pamukkale e il bacino di Cleopatra

L'antica città di Efeso

Scavi della città di Troia

Antica città di Perge

L'antica città di Aspendos

Monte Tahtali

Cappadocia


AQUAPARK E TROY DELFINO


Aquapark con un cavallo di Troia

Oceanarium e Delfinario


ESCURSIONE DI DEMRE-WORLD-KEKOV


La città della pace e la chiesa di San Nicola

La città di Kekova, le rovine sott'acqua


CUCINA NAZIONALE


Cibo in Turchia, familiare a noi

Kebab in Turchia, piatto di carne

Berek o Burek, padre di Chebureks


DOLCI ORIENTALI


Dolcezza orientale Halva

Dolcezza orientale Lukum

Dolcezza orientale del Baklava


Hai una domanda?

Vuoi esprimere la tua opinione?

Vuoi aggiungere qualcosa?

Lascia un commento


Il tuo nome

Il tuo commento







Informazioni sul paese Attrazioni del mondo World Resorts SP IT FR IT LV GK RO TR CZ DE FI TH AR HU BG LT PT VN


Tutti i diritti riservati. Feedback 2015-2018: info@chinainfoguide.info